Collocamento obbligatorio – Aziende – Certificazione di ottemperanza

 

Certificazione di ottemperanza

A seguito dell’entrata in vigore della legge n. 3  del 16 gennaio 2003, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con la circolare n. 10/2003 del 28 marzo 2003 ha abolito l’obbligo di presentazione della certificazione prevista dall’art. 17 della legge 68/99 sostituendola con una dichiarazione del legale rappresentante della ditta che attesti l’ottemperanza agli obblighi. 

Pertanto, non verrà rilasciata alcuna certificazione alle aziende partecipanti ad appalti pubblici di lavori, fornitura o servizi, ai sensi dell’art. 17 della legge n.68/99.

Gli Enti Pubblici, le società dotate di personalità giuridica di diritto pubblico e le società organismo di attestazione autorizzate che svolgono funzioni di natura pubblicistica possono richiedere certificazione agli uffici di competenza per territorio della sede legale dell’azienda che ha presentato certificazione sostitutiva, quindi al CpI territorialmente competente.

Si ricorda che l’eventuale difformità dell’autocertificazione dalla situazione che verrà accertata o la sua incompletezza non potranno essere sanate ex post (parere ANAC n. 81 del 28/10/2014).